Passa ai contenuti principali

SARDINE RIPIENE







2 Dicembre 2019 #Litalianelpiatto esce con le ricette dal titolo: IL PESCE A TAVOLA IN OCCASIONE DELLE FESTE NATALIZIE. La cucina sarda è molto variegata e ricca  di piatti gustosi della tradizione che si perdono nella notte dei tempi. Devo però fare una distinzione tra: la classica cucina pastorale tipica dell'entroterra che è una cucina povera ma gustosissima a base di carni prelibate e formaggi tipici tra cui i Pecorini e i piatti della costa ovvero delle città vicino al mare quindi sostanzialmente a base di pesce e verdure. Una volta fatta questa distinzione sono andata alla ricerca di quelli che possono essere i piatti della tradizione isolana che non possono mancare sulle tavole di Natale in Sardegna e  che non ho ancora non vi ho presentato. Tra gli antipasti ne ho trovata una molto semplice e poco dispendiosa anche dal punto di vista economico, ma vi assicuro sfiziosa e molto gustosa che mette insieme due ingredienti della tradizione: le sarde e il pecorino doc. Quindi, mie cari amici del web, in rappresentanza della Sardegna per questo Natale vi presento: LE SARDINE RIPIENE.


INGREDIENTI per circa 30 sarde:

1 kg di sarde freschissime sode e di media grandezza;

q.b. di Pecorino sardo fresco;

q.b. di olio di semi di arachide per friggere;

q.b. di sale


PROCEDIMENTO:

Lavare e squamare le sarde sotto l'acqua corrente.


Eliminate la testa e incidetele dal lato del della pancia eliminando le interiora e la lisca centrale, aprendole cosi' a libro. Sciacquatele sotto l'acqua e mettetele a scolare.


Grattugiate il pecorino a scaglie e riempite le sarde.


 Richiudetele e passatele prima nella farina, poi nell'uovo sbattuto ed infine nel pangrattato.









 Scaldate l'olio in una capiente padella o meglio nella friggitrice e friggete le sarde fino a perfetta doratura.


Adagiatele su un piatto rivestito con carta assorbente e salatele. Servitele calde.



Vi presento le mie bravissime colleghe, rappresentanti delle altre meravigliose Regioni italiane:



Piemonte: Polenta con la bagna dër mëȓluss per l'Italia nel Piatto https://www.lacascatadeisapori.it/polenta-con-la-bagna-der-me%c8%93luss-per-litalia-nel-piatto/
Liguria: millefoglie di patate e baccalà mantecato, basilico e olive taggiasche https://arbanelladibasilico.blogspot.com/2019/12/millefoglie-di-patate-e-baccala-per.html
Lombardia (fatto da Toscana): Baccalà (ovvero stoccafisso) alla bresciana https://acquacottaf.blogspot.com/2019/12/baccala-ovvero-stoccafisso-alla.html
Veneto: Baccalà mantecato in tre versioni https://www.ilfiordicappero.com/2019/12/baccala-mantecato.html
Friuli-Venezia Giulia: non partecipo
Basilicata:






Commenti

  1. Se me le trovassi davanti credo che potrei mangiarne come se non ci fosse un domani... Bravissima Dani, bacione

    RispondiElimina
  2. Io potrei fare un indigestione di sardine... queste poi sono spettacolari!!! Un abbraccio LA

    RispondiElimina
  3. Una versione molto più golosa e ricca delle mie semplici sardine fritte, una ricetta che non mancherò di provare presto!! Mi piace molto!
    Un saluto
    Sabrina

    RispondiElimina

Posta un commento