CONFETTURA DI CUORE DI BUE, CIPOLLOTTO, BASILICO,ZENZERO E BALSAMICO E MARMELLATA DI ARANCIA, BIRRA ICHNUSA E PEPERONCINO CON POLPETTINE DI GAMBERO E CAVOLFIORE





















2 Settembre 2019 #Litalianelpiatto esce con le ricette dal titolo : CONSERVE ESTIVE. In rappresentanza della Sardegna propongo due confetture della mia linea LE GOLOSE...DI SARDEGNA: la CONFETTURA DI POMODORO CUORE DI BUE, CIPOLLOTTO, BASILICO E BALSAMICO e la MARMELLATA DI ARANCIA, BIRRA ICHNUSA E PEPERONCINO. Accompagnano le due Golose queste meravigliose polpettine dal gusto delicato di gambero e cavolfiore profumate alla menta e all'arancia. Tutta la linea, 38 Golose in produzione ,lavora solo prodotti del territorio sardo, in mix di ingredienti che si accompagnano perfettamente alle carni rosse e bianche, selvaggina e cacciagione, ai pesci, ai crudi di pesce e di carne, ai formaggi, per i crostacei, nella pasticceria e in gelateria. La coltivazione del pomodoro appartenente alla specie Cuore di Bue ha conosciuto negli ultimi anni una diffusione sempre più ampia del suo utilizzo in cucina. A Villacidro, in Sardegna, l'Azienda dei fratelli Scano coltiva ormai da tanti anni il pomodoro Cuore di Bue. Anche a Pula troviamo una florida Azienda del Sig. Pisu che produce con cura questo pregiato ortaggio. Un ortaggio ricchissimo di acqua e per questo non facilissimo da lavorare in confettura. La presenza della pectina che accellera il tempo di gelatizzazione  permette infatti  di non avere troppa perdita di prodotto e di mantenerne intatte tutte le proprietà nonostante l'alta temperatura raggiunta durante la cottura. L'altro prodotto bandiera dell'isola è la birra Ichnusa che utilizzo nella Marmellata di arancia. Il primo stabilimento di Birra Ichnusa viene fondato a Cagliari nel 1912 da Amsicora Capra. La seconda guerra mondiale porta all'arresto temporaneo della produzione che riprenderà nel periodo post bellico. Nel 1963 viene progettata la costruzione di un nuovo stabilimento ad Assemini ( Cagliari ) in una zona particolarmente ricca di acquiferi. Nel 1967 Birra Ichnusa si sposta definitivamente sempre ad Assemini nell'attuale sede produttiva con la conseguente demolizione della sede storica nel 1975. In questo anno viene prodotta la prima cotta di birra nel nuovo stabilimento, il primo ad installare serbatoi di fermentazione verticale cilindrico/conico. All'inizio degli anni '80 la capacità produttiva raggiunge i 400.000 ettolitri l'anno e nel 1986 lo stabilimento occupa 85 persone e produce 580.000 ettolitri di birra l'anno. Dal 1986 la Birra Ichnusa viene acquistata dal gruppo Heineken ma continua ad essere prodotta esclusivamente nello stabilimento di Assemini con la stessa ricetta. E' un tipo di birra lager con gradazione alcolica di 4.7 % e tra i suoi ingredienti è presente il mais. In occasione del 90° anniversario la ditta ha lanciato sul mercato l'Ichnusa Speciale con una gradazione alcolica di 5.6% e l'aggiunta rispetto all'originale di una selezione di diversi luppoli. Nel 2012, in occasione del centenario dell'azienda viene immessa sul mercato l'Ichnusa cruda, birra lager con gradazione alcolica 4.9% non pastorizzata. nel 2017 per festeggiare il 50° anno del suo birrificio di Assemini, viene immessa sul mercato la Ichnusa non filtrata con aspetto velato derivato dai lieviti rimasti in sospensione e con gradazione alcolica del 5%.

Per quanto riguarda le polpettine, il loro gusto delicato ben si accompagna con l'agrodolce di entrambe le Golose.





Per 4 barattoli da 250 gr :

1,5 kg di pomodoro Cuore di bue;

5/6 foglie di basilico fresco;

un cipollotto fresco;

q.b. di zenzero;

q.b. di riduzione di aceto balsamico;

2 buste di pectina;

2 cucchiai di olio evo;

250 gr di zucchero semolato.

Lavate, tagliate a pezzetti  e frullate in un capiente mixer i pomodoro insieme al cipollotto, al basilico e allo zenzero. Versare tutto in una capace pentola, aggiungere lo zucchero, la pectina , la riduzione di aceto balsamico e l'olio. Mescolare bene, portate ad ebollizione e cuocete sempre mescolando per circa 6 minuti. Spegnete il fuoco, lasciate riposare un minuto e mettete la confettura nei vasetti sterilizzati. Chiudete con il tappo, rovesciate il barattolo a testa in giù per circa 5 minuti cosi' da creare il sottovuoto e fate bollire i barattoli per 10 minuti  immergendoli in acqua in una capace pentola al cui interno dovrete mettere dei panni di cotone per evitare che durante l'ebollizione i barattoli si rompano. Lasciate raffreddare e conservate in luogo fresco, al buio e ventilato.

Per circa un centinaio di polpettine: in una capiente ciotola aggiungere 500 gr di code di gambero freschissime, due cavolfiori sbollentati e tagliati a pezzetti, una decina di foglie di menta fresca essiccata, due cucchiai di polvere di buccia di arancia, q.b. di sale e q.b. di grana grattugiato.



Aggiungere due uova intere e q.b. di pangrattato per compattare il composto. Amalgamate bene tutti gli ingredienti e formate delle piccole polpettine che farete rotolare nel pangrattato.





 Friggetele in abbondante olio di arachide e sgocciolatele prima di servile calde, su un foglio di carta assorbente.




Accompagnatele con la CONFETTURA DI CUORE DI BUE, CIPOLLOTTO, ZENZERO, BASILICO E BALSAMICO e con la MARMELLATA DI ARANCIA, BIRRA ICHNUSA E PEPERONCINO.





Vi presento le mie colleghe rappresentanti delle altre regioni Italiane:


Friuli Venezia Giulia: Radìc di Mont sott’olio
https://www.blogthatsamore.it/2019/09/radic-di-mont-sottolio.html
Marche:
Umbria: Pesche sciroppate allo zafferano umbro https://www.dueamicheincucina.it/?p=26891
Abruzzo: Carote del Fucino in agrodolce https://unamericanatragliorsi.com/?p=17926

Molise:
Campania: La passata di pomodoro con la varietà San Marzano https://fusillialtegamino.blogspot.com/2019/09/la-passata-di-pomodoro-con-la-varieta.html
Basilicata:
Calabria: Confettura di peperoncini piccanti calabresi https://ilmondodirina.blogspot.com/2019/09/confettura-di-peperoncini-piccanti.html
Sicilia: Pomodorini Secchi di Pachino sott'olio -
Sardegna: Confettura di cuore di bue, cipollotto, basilico, zenzero e balsamico Marmellata di arancia, birra Ichnusa e peperoncino con polpettine di gambero e cavolfiore https://dolcitentazionidautore.blogspot.com/2019/09/confettura-di-cuore-di-bue-cipollotto.html


















Commenti

  1. Ma che cose buonissime su questo post! Non è che posso venire per un assaggio "serio" piuttosto che virtuale, varrebbe un viaggio!!! Bacioni

    RispondiElimina
  2. Ma che meraviglia! Quando posso venire a trovarti per assaggiare tutte queste cose buone? :P

    RispondiElimina
  3. Io le assaggerei volentieri tutte e 38!! Daniela che squisitezza!!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Quante cose deliziose!!!! La confettura con il cuore di bue mi incuriosisce tantissimo. Baci

    RispondiElimina
  5. Non ho mai fatto una confettura di pomodori, dovrò provare, è così invitante.
    baci

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari