sabato 22 luglio 2017

TARTE TATIN SALATA CON POMODORINI E BASILICO








Non avete tempo per preparare e far lievitare l'impasto per la pizza, in frigo avete solo dei pomodorini ciliegino e volete preparare qualcosa di veloce e fresco considerata la stagione? Vi presento oggi sul Blog la Tart tatin salata con pomodorini e basilico. Ho rivisitato la celebre tarte tatin dolce, quella preparata con la frutta fresco ( solitamente mele, pesche o albicocche ) ma in versione salata. La sua particolarità? La base, un sottile disco di pasta brisè e la presenza dello zucchero di canna che ho utilizzato per caramellare i pomodorini. Ricetta veloce, economica e di assicurato successo. Se preferite potete prepararla in anticipo e arricchirla anche con altri ingredienti come per esempio la cipolla rossa di Tropea e del formaggio Feta.




INGREDIENTI per 8 persone in teglia da 26/28 cm di diametro:

Per la pasta brisè:

125 gr di burro;

250 gr di farina 00;

50 gr di acqua frizzante ghiacciata;

10 gr di sale.

Per il condimento:

500 gr di pomodorini ciliegino;

due cucchiai di olio extravergine di oliva;

un cucchiaio di zucchero di canna;

q.b. di sale;

q.b di basilico fresco e a scelta q.b. di origano.



PROCEDIMENTO:

Iniziate a preparare la pasta brisè: in un impastatrice dotata di gancio, mettete il burro tagliato a pezzetti con la farina e il sale. Impastate per circa 30 secondi.Aggiungete l'acqua frizzante fredda e continuate ad impastare per circa 3 minuti. Prelevate l'impasto, mettetelo su una spianatoia spolverizzata di farina e continuate ad impastare velocemente con le mani fino a formare un impasto liscio e omogeneo. Formate una palla, avvolgetela nella carta da forno e mettetela in frigorifero per 30 minuti.

Mentre la pasta riposa occupiamoci del condimento. Lavate , tagliate a metà i pomodorini e privateli dell'acqua di vegetazione e dei semi, svuotandoli con un cucchiaino.
Prendete una teglia e rivestitela con carta da forno bagnata e ben strizzata.
Ungete la carta con l'olio evo e spolverizzate il fondo con lo zucchero di canna e il sale.Adagiatevi sopra a raggiera e con la parte tagliata rivolta verso l'alto, i pomodorini.



Se preferite potete spolverizzarli con dell'origano fresco. Infornate in forno preriscaldato a 200° gradi per circa 20 minuti. Sfornate, abbassate la temperatura del forno a 180° gradi e lasciate intiepidire.


Riprendete la pasta brisè dal frigorifero e adagiandola su un foglio di carta forno, con l'aiuto del mattarello stendetela in una sfoglia sottile un pò più grande della teglia.

Adagiatela sui pomodori freddi e rimboccate bene i bordi. Bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta e infornate a 180° per 30 minuti, fino a quando la superficie si presenta ben dorata.
Sfornate , lasciate intiepidire, e rovesciate la tarte tatin su un piatto da portata eliminando la carta da forno. Servite con qualche fogliolina di basilico fresco.


Nessun commento:

Posta un commento