mercoledì 31 maggio 2017

LINGUINE CON TONNETTO, MENTA, OLIVE NERE, CAPPERI E POLVERE DI LIMONE


Come vi avevo promesso qualche settimana fa, sul blog oggi pubblico una delle ricette che ho presentato per il mio pranzo da Personal Chef  tutto a base di pesce. Si tratta di un primo molto estivo dal profumo fresco e dal sapore molto delicato. Ho usato come ingrediente principale un tonnetto dalla carne sicuramente più delicata rispetto al classico tonno e da buona siciliana, le melanzane che iniziano ad affacciarsi con la bella stagione. Il tutto condito da capperi freschi, dalla menta fresca raccolta nel mio giardino e da delle succulente olive nere rigorosamente denocciolate; sapori esaltati da una spolverizzata finale di polvere di limone che conferisce una nota di freschezza.



INGREDIENTI per 4 persone:

1 kg di tonnetto fresco;

500 gr di linguine;

3 melanzane nere;

uno scalogno;

un cipollotto fresco;

una manciata di olive nere private del nocciolo;

una manciata di capperi freschi ( se non li trovate potete usare quelli sotto sale, ben sciacquati );

4/5 foglie di menta fresca;

q. b. di polvere di scorza di limone o la scorza grattugiata di un limone non trattato;

q.b. di olio extravergine di oliva;

q.b. di sale;

q.b. di olio di semi di arachide per friggere.



PROCEDIMENTO:

Portate ad ebollizione in una capace pentola l'acqua per cuocere le linguine e occupatevi del condimento.
Pulite, spinate bene e riducete a dadini la polpa del tonnetto.
In una capace padella antiaderente che dovrà contenere la pasta per saltarla alla fine della preparazione, mettete un paio di cucchiai di olio evo e lo scalogno pulito e tritato. Aggiungete il cipollotto pulito e tritato e fate rosolare. Aggiungete due delle tre melanzane tagliate a piccoli tocchetti e fate rosolare.
Quando le melanzane si saranno ben dorate, aggiungete il tonno e fate cuocere due minuti. Salate , aggiungete i capperi, le olive e la menta spezzettata con le mani. Spegnete e lasciate in caldo ad insaporire. Appena l'acqua raggiunge il bollore, aggiustate di sale e cuocetevi le linguine.
Nel frattempo lavate e senza sbucciarla tagliate a tocchetti la melanzana rimasta. Friggetela in abbondante olio di arachide portato a temperatura, mettetele su un piatto rivestito con carta assorbente , salatele e lasciatele in caldo.
Scolatele bene al dente , mettetele dentro la padella con il condimento e saltando fate insaporire per bene. Servite caldo con la dadolata di melanzana fritta, un giro di olio evo artigianale e una spolverizzata di polvere di scorza di limone o con la scorza del limone fresco grattugiata.



Nessun commento:

Posta un commento