sabato 22 aprile 2017

CESTINO DI MORTADELLA, FINOCCHI E PISTACCHI-FINGER FOOD CREMA DI CAVOLFIORE AL TIMO CON SFOGLIETTE DI CIPOLLOTTO FRITTO E MINI CROISSANT AL PARMIGIANO E SESAMO



Questa volta sul blog vi presento due ricette abbinate che logicamente possono essere presentate distintamente. Sono due antipasti sfiziosissimi: uno un finger, l'altro un cestino di leggerissima pasta brisee' con un cuore di mortadella, crema di finocchio e granella di pistacchio. Lo presento come antipasto ma volendo potrebbe essere servito come secondo piatto.  La crema di cavolfiore essendo molto delicata ed avendo il cavolfiore un sapore leggermente neutro, ho scelto il timo per esaltarne il gusto e il cipollotto fritto per giocare con i contrasti tra cremoso e croccante e per conferirgli una spinta maggiore. Presentato da solo in singoli cucchiai da finger può essere servito con dei mini croissant di sfoglia al parmigiano e semi di sesamo.

PER I CESTINI circa 15 gli INGREDIENTI sono:

per la pasta brisee'':

500 gr di farina 0;

200 gr di burro morbido;

un pizzico di sale ;

140 gr di acqua fredda.

Per il ripieno:

2 finocchi;

300 gr di mortadella con i pistacchi in una sola fetta;

4 uova;

400 gr di latte intero fresco;

200 gr di panna fresca;

6 cucchiai di parmigiano grattugiato;

q.b. di prezzemolo fresco tritato;

una manciata di granella di pistacchio;

q.b. di sale e pepe.


PROCEDIMENTO:

Con l'aiuto di un mixer o con una planetaria impastiamo velocemente la pasta brisee', mettendo al suo interno tutti gli ingredienti ed impastando fino ad ottenere un impasto compatto.
Mettetelo su una spianatoia leggermente infarinata e lavoratelo velocemente per evitare che si scaldi troppo , fino a renderlo liscio e compatto.
Avvolgetelo nella pellicola trasparente e mettetelo 15 min in frigo a riposare.
In un tegame portate ad ebollizione dell'acqua che vi servirà a sbollentare i finocchi. Puliteli e lavateli sotto l'acqua corrente, tagliateli a piccoli pezzetti e tuffateli nell'acqua bollente.
Scolateli ben al dente e lasciateli raffreddare. Tagliate la fetta di mortadella a piccoli cubetti e tenetela da parte.
Prendete una ciotola abbastanza grande, sbattete al suo interno le uova, aggiungete il latte, la panna, il prezzemolo tritato fino, i dadini di finocchio freddi, i cubetti di mortadella, la granella di pistacchio e salate e pepate a piacere.
Riprendete la pasta brisee', stendetela su un piano infarinato con un mattarello in una sfoglia sottilissima. Con un coppa pasta rotondo, realizzate dei tondi con cui rivestirete dei pirottini di alluminio o di porcellana. Non c'è bisogno di imburrarli perchè la pasta brisee' contiene già molto burro. Riempite il cestino così realizzato con un mestolo di ripieno senza farlo sbordare troppo.
Infornate in forno preriscaldato a 200 ° gradi per circa 25/30 minuti.
Sformate il cestino e servite caldo accompagnandolo con una fetta sottilissima di mortadella e del finocchio affettato sottilmente e condito con olio evo, sale e glassa di aceto balsamico.



INGREDIENTI per la crema di cavolfiore:

un piccolo cavolfiore;

due piccole patate bollite;

q.b. di timo fresco;

due cucchiai di olio extra vergine di oliva;

4 cucchiai di parmigiano grattugiato;

q.b. di sale.

Per la finitura:

un cipollotto fresco;

q.b. di farina;

q.b. di olio di semi di arachide per friggere.

un rotolo d pasta sfoglia;

q.b. di parmigiano grattugiato;

q.b. di semi si sesamo.




PROCEDIMENTO:

Prendete il  rotolo tondo di pasta sfoglia, spolverizzatelo con il parmigiano grattugiato e  tagliate dei piccoli triangoli per realizzare dei mini croissant.
Spennellateli con un tuorlo d'uovo e spolverizzate con i semi di sesamo.
Infornate in forno preriscaldato a 180° gradi per 15 minuti.
Preparate del brodo vegetale, eliminate le verdure con cui l'avete preparato e dopo averlo portato ad ebollizione, cuocetevi il cavolfiore lavato, privato delle foglie e della base e tagliato a cimette.
Ancora caldo scolatelo e mettetelo all'interno di un mixer con le due patate bollite, il parmigiano, le foglie di timo e un pizzico di sale. Frullate fino ad ottenere una crema vellutata e lasciate in caldo.
Pulite il cipollotto, affettatelo sottilmente, passatelo nella farina e friggetelo in una padella con l'olio di semi di arachide a temperatura. Lasciate dorare e scolatele su un piatto coperto con carta assorbente.Distribuitela crema in cucchiai da finger, adagiatevi sopra qualche rondella di cipolla, mettete accanto un croissant e servite.




Nessun commento:

Posta un commento