lunedì 13 febbraio 2017

LA TORTA DELLA NONNA FATTA DALLA ZIA









Oggi sul web vi presento uno dei miei dolci preferiti LA TORTA DELLA NONNA, dolce famoso e molto apprezzato. Mi sono permessa di rivisitare la ricetta, cercando cercando di mantenere comunque i passaggi fissi della tradizione. La pasta frolla è realizzata senza burro e racchiude una morbida crema pasticcera profumata alla vaniglia. I pinoli leggermente tostati rendono questo dessert unico nel suo genere. Provare per credere!

INGREDIENTI per la frolla:

500 gr di farina;

3 uova intere;

150 gr di zucchero semolato;

140 gr di olio di semi di arachide ( o di semi di mais );

100 gr di latte intero fresco;

1/2 bustina di lievito in polvere.

INGREDIENTI per la crema pasticcera:

750 gr di latte intero fresco;

una stecca di vaniglia;

la buccia di un piccolo limone non trattato;

3 uova intere;

6 cucchiai di zucchero semolato;

6 cucchiai di farina.

Infine per decorare: zucchero a velo e 50 gr di pinoli




PROCEDIMENTO:

Iniziate a preparare la crema che dovrà raffreddarsi.
Incidete per il lato lungo la stecca di vaniglia e con un coltellino raschiatela per recuperare tutta la polpa interna. Mettetela dentro il latte che verserete in un pentolino, prelevate un pò di buccia dal limone e aggiungete anche questa nel latte.portarlo ad ebollizione.


Nel frattempo in un tegame montate, con uno sbattitore elettrico, le uova e lo zucchero. Aggiungete la farina setacciata  e appena il latte raggiunge il bollore, versatelo a filo nel composto , continuando a frullare.


Riportate il tegame sul fuoco e fate addensare la crema , mescolando sempre con un cucchiaio di legno. Versatela ancora calda in una teglia e copritela a filo con della pellicola da cucina ( in questo modo si eviterà il formarsi della quella pellicina fastidiosa che potrebbe rischiare di rovinare la consistenza della crema.

Mettete da parte e lasciate raffreddare.
Adesso mettete le mani in pasta.
Con l'aiuto di un mixer da cucina ( se non lo avete procedete con la classica farina a fontana sul piano di lavoro ) mettete le uova, lo zucchero e l'olio e iniziamo ad amalgamare. Aggiungete con le lame sempre in funzione, la farina setacciata con il lievito e iniziate ad impastare. Aggiungete il latte e continuate ad impastare.
Mettete il composto ottenuto su un piano di lavoro infarinato e impastando con le mani, realizzate un panetto liscio e morbido.

Dividete il panetto ottenuto in due parti.
Prendete una parte e posizionatela su un foglio di carta da forno, infarinatelo leggermente e stendetelo con un mattarello dandogli una forma circolare.
Prendete una teglia dal diametro di 28 cm e posizionatevi la pasta stesa, lasciando sul fondo la carta.
Con una rondella o con un coltello tagliamo i bordi in eccesso. Prendete la crema , dategli una mescolata e versatela sulla base di frolla.

Ora prendete il secondo pezzo del panetto, posizionatelo su un foglio di carta da forno, infarinate leggermente e stendete anche questo con il mattarello un disco che servirà da copertura al primo.
Sigillate i bordi della base e del coperchio, pressando leggermente con le dita dai bordi verso il fondo della torta.
Aggiungete i pinoli sulla superficie della torta ed infornate a 170° gradi per 45 minuti.


Sfornate, mettete su una gratella, lasciate raffreddare e spolverizzate con abbondante zucchero a velo.









Nessun commento:

Posta un commento