domenica 8 gennaio 2017

IL MIO STRUDEL TIROLESE




Per la Vigilia di Natale quest'anno mi sono cimentata nella preparazione di un dolce che a me piace moltissimo, LO STRUDEL TIROLESE. Lo Strudel tirolese è un delizioso dolce tradizionale a base di mele, dall'origine antichissima: dall'Impero ottomano, attraverso l'Impero austriaco è arrivato fino al Tirolo. Sono andata alla ricerca di alcune ricette originali che vedono come pasta esterna non l'utilizzo della pasta sfoglia, ma di una pasta molto friabile e dalla consistenza più compatta. Il ripieno l'ho un pò modificato aggiungendo le noci e l'uvetta passa ammollata nel Marsala e l' ho servito accompagnato con una salsa allo zabaione o con della panna fresca semi montata spolverizzata con della cannella in polvere,la scelta ai commensali! Per la realizzazione dello Strudel è fondamentale l'utilizzo delle mele renette dal sapore leggermente più acidulo rispetto alle altre. Il segreto del dolce sta nella sottittigliezza della pasta che deve riposare 15 minuti prima di essere stesa in un velo sottilissimo e arrotolata.


INGREDIENTI per circa 16 persone:
 per la pasta;

180 gr di acqua ;

100 gr di burro;

500 gr di farina 0;

2 uova grandi;

20 gr di zucchero;

un pizzico di sale.

INGREDIENTI per il ripieno;

5 mele Renette;

100 gr di burro;

40 gr di pangrattato;

60 gr di marmellata di albicocche;

30 gr di uvetta;

30 gr di pinoli tostati;

50 gr di gherigli di noci;

q.b. di zucchero a velo;

q.b. di cannella in polvere.

PROCEDIMENTO:

Partiamo con la preparazione della pasta.
Io mi sono aiutata con un mixer ( il Bimby )da cucina ma nel caso in cui non lo abbiate procedete con la classica farina al centro del piano di lavoro con la fontana e aggiungendo gli ingredienti nello stesso ordine.
Mettete nel boccale l'acqua e i 100 gr di burro. Sciogliete per 30 secondi a 50° Vel 2.
Aggiungete la farina, le due uova intere, lo zucchero e il pizzico di sale. Impastate per un minuto Vel Spiga. Prelevate l'impasto , impastatelo velocemente con le mani e mettetelo a riposare per 15 min adagiato su un foglio di carta da forno , coperto con un telo da cucina.
Nel frattempo sbucciate le mele, dividetele in quattro spicchi e affettatele finemente.
Mettete l'uvetta in ammollo con il Marsala.
Trascorsi 15 min , riprendete l'impasto e stendetelo con il mattarello sul suo foglio di carta forno, in una sfoglia rettangolare sottilissima, quasi trasparente.
Mettiamo sulla sfoglia le mele , lasciando liberi i bordi.
In un padellino mettiamo a tostare i pinoli e lasciamo da parte.
Fate sciogliere 100 gr di burro e con una parte spennelliamo la sfoglia lungo tutti i bordi. Nel burro restante aggiungiamo il pangrattato e fatelo rosolare leggermente.
Distribuitelo sulle mele e aggiungiamo con un cucchiaino, dei ciuffetti di marmellata di albicocche su tutte le mele.
Scolate l'uvetta e strizzatela, aggiungetela alle mele, aggiungete anche i pinoli tostati e i gherigli di noce.
Completate con una spolverizzata di cannella e di zucchero a velo.
Aiutandovi con la carta da forno, arrotolate l'impasto e sigillate i bordi ripiegandoli verso l'interno. Eseguite questa operazione delicatamente perchè la pasta essendo molto sottile risulterà molto delicata.
Lucidate lo Strudel con del burro fuso spennellandone la superficie e infornatelo a 180° gradi per circa 60 minuti.
Sfornatelo, lasciatelo raffreddare su una gratella e spolverizzatelo con abbondante zucchero a velo.












Nessun commento:

Posta un commento