mercoledì 20 luglio 2016

IL PESCE SPADA E LA PARMIGIANA



Il mio sangue calabrese e siciliano non mente mai! La parmigiana ( alla calabrese o alla siciliana ) sulla mia tavola non può sicuramente mancare, ma in estate devo assolutamente alleggerirla  ed impreziosirla e in questo caso ho usato il pesce spada. Una ricetta fresca, una ricetta che trova le sue origini nella tradizione ma che vede, in questo caso, come ingrediente principale il pesce spada e  che utilizza solo ingredienti freschissimi e di stagione. 


INGREDIENTI:

3 Kg di melanzane;

20 pomodori rossi medi;

500 gr di pesce spada in fette sottilissime;

500 gr di dolce sardo o mozzarella ( un formaggio a pasta filante );

q.b. di pangrattato;

q.b. di olio di oliva per friggere le melanzane;

q.b. di olio extravergine di oliva;

q.b. di sale;

q.b. di basilico;

un battuto con scalogno, 4 foglie di menta, q.b. di prezzemolo, qualche foglia di basilico.



PROCEDIMENTO:

La sera prima lavate e affettate le melanzane, mettetele in uno scolapasta, appoggiate sopra un piatto e un peso. In questo modo perdono completamente la loro acqua di vegetazione.
Il giorno dopo, portate l'olio di oliva a temperatura in una padella dalle sponde alte e friggete le fette di melanzane. Mettetele a scolare per eliminare l'olio in eccesso e salatele leggermente, lasciatele da parte.
Prendete una teglia da forno rettangolare, oleate il fondo con olio evo e spolverizzate con un pò di pangrattato. Lavate e affettate sottilmente i pomodori, formate un primo strato sul pangrattato e salate leggermente. Adagiatevi sopra le fette di melanzane, il pesce spada tagliato sottilissimo, un pizzico di sale, il battuto di erbette, la mozzarella tagliata a fette sottili e continuate con gli strati fino ad esaurimento degli ingredienti. Dovrete terminare con le melanzane , le fette di pomodoro, una spolverata di pangrattato e un filo di olio evo. 
Infornare in forno preriscaldato a 200° gradi fino a quando la superficie non risulta ben dorata.
Può essere servita calda, ma è ottima anche tiepida.


Nessun commento:

Posta un commento