lunedì 13 giugno 2016

TARTARE DI CILIEGINO , BURRATA, SFOGLIE DI SEDANO E GAMBERETTI CON SALSA AL BASILICO,SEDANO, PISTACCHI E STICK DI PATATINE



Sapete che spesso sperimento e mi diverto come una matta. Mi piace molto giocare con i contrasti ( il salato e il dolce, il morbido e il croccante...) e farlo soprattutto con ingredienti che io prediligo.
Questo l'ho pensata e realizzata per una cena o un pranzo estivo e può essere anche divisa tra due persone, anche se nel mio caso è studiata per una ( basta scegliere una burrata piccolina ) ed è caratterizzata dalla presenza del sale al basilico di Sicilia. Non fatevi ingannare dalla presenza della prelibata Burrata, vi assicuro che la ricetta è molto leggera, fresca e stuzzicante. e NON FATEVI NEANCHE INGANNARE dal titolo lunghissimo! E' veloce da preparare e può essere anche rivisitata nelle quantità e servita come finger food. Io sicuramente la proporro' nei miei Buffet.



INGREDIENTI per una porzione:

una piccola burrata freschissima;

mezza costa di sedano fresco;

15 pomodorini ciliegino;

una decina di code di gambero freschi e sgusciate;

q.b. di sale al basilico;

Per la salsa;

8 foglie di basilico fresco possibilmente grandi;

q.b. di olio extra vergine di oliva;

un pugno di pistacchi tritati;

due pezzetti di costa di sedano fresco.

Per finire...

q.b. di stick croccanti di patate

olio extra vergine di oliva.



PROCEDIMENTO:

Estraete la burrata dalla sua confezione , facendo attenzione a non romperla.
Tagliate il "tappo" che si trova sulla superficie e allargatela leggermente cercando di non romperla ( dovete usarla come contenitore). Prelevate la stracciatella contenuta al suo interno delicatamente con un cucchiaino e mettetela da parte. Lavate e tagliate a piccoli pezzetti i pomodorini e metteteli a scolare per 10 minuti. Prendete la mezza costa di sedano e affettatela a velo, dev'essere sottilissima. Mettete in una ciotola i pomodorini scolati, due cucchiai di burrata e il sedano. Mescolate, prendete un coppa pasta rotondo, posizionatelo al centro del contenitore di burrata e mettete dentro la tartare.
Pressate leggermente e mettete a riposare in frigorifero per una mezz'oretta.
Intanto sgusciate i gamberetti ed eliminate il carapace lasciando solo le code. Saltateli velocemente in padella con un goccio di olio evo e teneteli al caldo.
Preparate la salsa; mettete in un mixer ( mettete le lame un pò in freezer prima di usarle così non ossideranno il basilico) , il basilico , la granella di pistacchi e tanto olio evo quanto basta a realizzare una salsa densa. Trascorso il tempo di riposo per la tartare, eliminate il coppa pasta, aggiungete i gamberi, il sale al basilico e gli stick di patatine. Irrorate con un goccio di olio evo e servite con la salsa al basilico e pistacchi.




Nessun commento:

Posta un commento