giovedì 24 marzo 2016

PASTA PINTADA KORE CON RAGÙ BIANCO DI CARCIOFI‏ E PISELLINI PRIMAVERA



Una mia ricetta che vede come protagonista una pasta particolare della tradizione sarda che si chiama PASTA PINTADA KORE . Una pasta di semola di grano duro Cappelli coltivato in Marmilla dall'Azienda Agricola Fabrizio Pittau di Sanluri. Una pasta con dai decori molto particolari che ho voluto accompagnare ad un ragù bianco realizzato con carciofi ( considerata la stagione ) e pisellini primavera.



INGREDIENTI per 4 persone;

500 gr di pasta Pintada Kore ( in alternativa potete usare degli spaghetti );

4 grossi carciofi;

250 gr di pisellini primavera;

350 gr di carne di maiale macinata;

una cipolla;

uno scalogno;

q.b. di ricotta salata grattugiata in scaglie;

un bicchiere di latte intero fresco;

q.b. di menta fresca;

q.b. di olio extra vergine di oliva;

q.b. di sale.



PROCEDIMENTO:

In una capace pentola larga portate ad ebollizione dell'acqua  per la cottura della pasta e nel frattempo dedicatevi al ragù.
Pulite privando delle foglie esterne i carciofi, tagliateli a fettine e immergeteli in acqua e limone per evitare di farli diventare neri. Sbucciate e tritate a coltello le cipolle. Sbucciate e tagliate a metà lo scalogno e mettetelo insieme alle cipolle in una larga padella antiaderente con un pò di olio evo. Fate rosolare ed eliminate lo scalogno. 

Aggiungete il macinato e fate insaporire per cinque minuti.
Aggiungete i carciofi sgocciolandoli per bene dall'acqua acidulata e fateli rosolare.

Aggiungete le foglie di  menta spezzettatate con le mani

Aggiungete i pisellini primavera e rosolate per qualche minuto. Unite il latte, salate e lasciate cuocere qualche minuto evitando di far addensare troppo il ragù.

Appena l'acqua raggiunge il bollore, aggiungete un cucchiaino di olio, salatela e cuoceteci per 7 minuti la pasta. Scolatela nel ragù caldo con un mestolo forato cercando di non romperla e amalgamate.

Servite caldo con una grattugiata di ricotta salata in scaglie.







Nessun commento:

Posta un commento