giovedì 7 gennaio 2016

FILETTO...SFOGLIATO



E dopo il successo del mio FILETTO E LO SCRIGNO ( dal mio QUADERNO DI RICETTE ) vi presento il mio FILETTO SFOGLIATO!
Si tratta di un filetto di manzo ( taglio pregiato in questo caso di bovino ricavato dalla zona lombare ), sfumato al Brandy e "vestito" di una crema di funghi porcini e fette di prosciutto crudo San Daniele, avvolto nella pasta sfoglia. Lascerà i vostri ospiti "a bocca aperta "!


INGREDIENTI per 10 persone:

2 Kg di filetto di manzo in un unico pezzo;

5 fette di prosciutto crudo San Daniele;

q.b. di crema di funghi porcini;

due confezioni di pasta sfoglia;

uno spicchio d'aglio;

q.b. di Brandy ( almeno due bicchieri da cucina);

q.b. di Salvia ( potete usare o quella fresca o quella secca );

q.b. di olio extra vergine di oliva;

q.b. di sale e pepe.



PROCEDIMENTO:

In un largo tegame capace di contenere il pezzo di carne, mettete un paio di cucchiai di olio evo, lo spicchio d'aglio sbucciato,tagliato a metà e privato dell'anima. Aggiungete la salvia e fate scaldare. Mettete il pezzo di carne su un tagliere, con un coltello affilato eliminate le pellicole e il grasso in eccesso ( questo vi permetterà di tagliare facilmente la fetta di carne una volta cotta).


 Massaggiatelo con il sale e il pepe e mettetelo a rosolare nel tegame con l'olio caldo.
Fatelo rosolare bene almeno 5 minuti per parte ( su tutti i lati ) rigirandolo con due cucchiai di legno per evitare di bucarlo e di far uscire i succhi.


Sfumate con il Brandy ( io ne metto almeno due bicchieri da cucina ) e lasciate evaporare per un minuto.


Coprite con il coperchio e fate cuocere per circa 20 minuti, rigirandolo spesso. Trascorso questo tempo spegnete, prelevate il filetto e mettetelo su un tagliere lasciando il sugo di cottura nel tegame.


Copritelo con della carta assorbente da cucina per asciugarlo bene e lasciatelo intiepidire.













Prendete la prima sfoglia ,srotolatela e  lasciate la sua carta da forno, adagiatevi sopra il pezzo di carne, cospargete con la crema di porcini la superficie e i laterali, rivestitelo con le fette di prosciutto affiancate, ricoprite con la seconda sfoglia, sigillate i lembi e a piacere realizzate delle decorazioni.


Spennellate la superficie con un tuorlo d'uovo sbattuto e un goccino di latte.


Infornate in forno preriscaldato a 200° gradi per circa mezz'oretta o fin quando la superficie della pasta non risulti ben dorata. La cottura ottimale del filetto è al sangue. Servite o con delle patate tagliate a spicchi e saltate in padella con burro e salvia o con un buon purè di patate.





Nessun commento:

Posta un commento