domenica 6 dicembre 2015

DOLCEZZA pere e mascarpone





















L'umidità e il sapore delicato di questa soffice torta è data dalla presenza del mascarpone nell'impasto e dalle fettine di pere Abate che ricordatevi, non devono essere troppo mature altrimenti rischiano di sfaldarsi in cottura. Una torta ideale per la colazione di Natale, con l'aggiunta se volete, di qualche gheriglio di noce.



INGREDIENTI:

250 gr di mascarpone;

4 pere Abate;

250 gr di farina 00;

200 gr di zucchero semolato;

50 gr di burro;

una bustina di lievito vanigliato per dolci;

tre uova;

polvere di buccia d'arancia o scorza di arancia grattugiata;

q.b. di zucchero a velo per guarnire.


PROCEDIMENTO:

Lavate e sbucciate le pere. Dividetene tre  a metà ed eliminate il torsolo. Tagliatele a spicchietti sottili e  metà. La quarta dividetela a metà ma tagliatela a spicchi lunghi sottili. In una terrina mescolate con le fruste elettriche il mascarpone con il burro e lo zucchero; montate il composto fino ad ottenere una crema soffice. Setacciate insieme farina e lievito. Sperate i tuorli dagli albumi ( che monterete a neve)Aggiungete uno alla volta, sempre mescolando con le fruste, un tuorlo alla volta, lasciando che il primo si amalgami bene prima di aggiungere il successivo. Portate la velocità delle fruste al minimo e un cucchiaio alla volta aggiungete la farina mescolata al lievito. Aggiungete alla crema la polvere d'arancio oppure la scorza grattugiata, gli spicchi di pera e mescolate con un cucchiaio di legno. Montate a neve gli albumi con un pizzico di sale e aggiungeteli piano piano, con movimenti dal basso verso l'alto, al composto.Imburrate e infarinate ( oppure rivestite con un foglio di carta da forno dopo avere imburrato la teglia ) una teglia rotonda del diametro di circa 24 cm, aggiungete il composto, livellatelo e sulla superficie posizionate a raggiera gli spicchi di pera, pressandoli leggermente verso l'interno. Infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 60 minuti. Sfornate, lasciate raffreddare e spolverizzate con lo zucchero a velo.


1 commento: