martedì 1 dicembre 2015

BRASATO DI MANZO AL BAROLO



Una ricetta in onore della mia terra natia, il Piemonte da me rivisitata. E' vero che questa ricetta prevede una cottura molto lunga ma è proprio questa la caratteristica che conferisce alla carne morbidezza e sapore dovute anche ad una lunga marinatura e cottura nel Barolo, vino dal colore rosso granato con riflessi aranciati e dal profumo intenso e persistente con sentori di viola e vaniglia, leggermente speziato.


INGREDIENTI per 6 Persone:

1 Kg di carne di manzo in un solo pezzo;

un litro e mezzo di vino Barolo;

due carote;

il cuore di un sedano;

una cipolla grande;

100 gr di pancetta in una sola fetta;

4 foglie di alloro;

q.b. di salvia;

q.b. di timo;

q.b. di maggiorana;

q.b. di olio extra vergine di oliva;

due cucchiai di aceto balsamico;

due cucchiai di zucchero di canna;


PROCEDIMENTO:

Tagliate la fetta di pancetta in piccole striscioline. Prendete la carne e ricavate sulla superficie delle piccole incisioni e andate a riempirle con la pancetta. Lavate, sbucciate e tritate le verdure. Prendete una terrina o una teglia da forno che possa contenere la carne per la marinatura e mettete il pezzo di carne, gli odori, il trito di verdure, le foglie dell'alloro, ricoprite con il vino e lasciate marina re per due ore.



Trascorso questo tempo prendete un capiente tegame che possa contenere la carne ( che comunque durante la cottura tenderà a ridursi del 50% ). Sgocciolate la carne dal liquido di marinatura e filtrate con un colino il liquido. Nel tegame mettete un paio di cucchiai di olio evo, aggiungete gli aromi e le verdure tritate scolati dal liquido e fate soffriggere. Aggiungete la carne e fatela rosolare per bene da entrambi i lati. Aggiungete il vino filtrato, aggiustate di sale, coprite con il coperchio e fate cuocere per due ore rigirando ogni tanto la carne con due cucchiai di legno per evitare di bucarla e di farne uscire i succhi. Trascorso questo tempo aggiungete l'aceto balsamico e lo zucchero di canna. Lasciate cuocere ancora per un'ora. Prelevate la carne dal suo sugo di cottura, mettetela su un tagliere e tagliatela a fette non troppo spesse. Con un mixer ad immersione frullare il liquido di cottura per ottenere una salsa che verserete ancora calda sulla carne. Servite accompagnando con un purè di patate.






Nessun commento:

Posta un commento