venerdì 16 ottobre 2015

PASTA E FAGIOLI



La pasta  e fagioli è un tipico  piatto italiano di cui esistono diverse varianti regionali. Tra gli ingredienti insostituibili la pasta corta, fagioli borlotti, cipolla, brodo, lardo, olio, sedano. Tra le varianti a seconda delle Regioni, la salvia, il timo, prezzemolo, maggiorana, rosmarino, pomodoro, pepe, guanciale, prosciutto o pancetta.
La regione di origine  è incerta e viene considerato un piatto tipico di varie zone. Poco conosciuto per esempio in Sardegna lo si trova spesso sulle tavole del Lazio, in Campania, in Lombardia, in Toscana e nel Veneto. 
Nella cucina napoletana la pasta per esempio viene cotta direttamente insieme ai legumi invece che essere cotta a parte e poi aggiunta ai fagioli. In questo modo non solo la pasta conserva il suo amido ma questo insieme alla mantecatura, conferisce alla pasta e fagioli una cremosità maggiore al sugo che in napoletano si chiama " azzaccato ".
Un classico della cucina Italiana sempre molto attuale cucinata, in questa ricetta, a modo mio.


INGREDIENTI PER 6 PERSONE:

500 gr di pasta corta  mista ( o maltagliati o ditalini medi );

600 gr di fagioli borlotti;

uno spicchio d'aglio;

4/5 pomodori maturi;

3 fette di guanciale  ( a piacere );

q.b. di olio extra vergine di oliva;

un peperoncino a piacere;

due bicchieri di acqua calda;

qualche foglia di basilico fresco.


PROCEDIMENTO:

In un tegame di coccio o in una pentola a pressione aggiungete un paio di cucchiai di olio evo. Sbucciate l'aglio e tagliatelo a pezzi. Aggiungetelo all'olio e fatelo rosolare aggiungendo se gradite il peperoncino spezzettato. Tagliate a listarelle il guanciale, unitelo al soffritto e fatelo sfrigolare. Portate a bollore in un tegame dell'acqua, incidete a croce i pomodori e immergeteli per circa un minuto nell'acqua bollente. Fate raffreddare e privateli della buccia. Tagliateli a pezzettoni e aggiungeteli al soffritto. Fate cuocere per circa 5 minuti. 
Aggiungete i fagioli, rimestate, aggiungete i due bicchieri di acqua calda e cuocete per circa 40 minuti nel tegame di coccio, 20 minuti in pentola a pressione. Mettete a bollire in una pentola dell'acqua per la cottura della pasta. Appena raggiunge il bollore, salate e cuocete la pasta. Scolatela con un pò di acqua di cottura, aggiungetela ai fagioli e fate mantecare. Servite aggiungendo un filo di olio evo e qualche foglia di basilico.



1 commento:

  1. Poteva mancare sul mio Blog un classico della cucina italiana come la pasta e fagioli???!!!! Anche no! Ve la propongo in questa ricetta cucinata a modo mio. Buon appetito!

    RispondiElimina