martedì 27 ottobre 2015

IMPRIULATA ( Da IL MIO QUADERNO DI RICETTE )


Ecco qui un 'altre delle mie ricette prese dal MIO QUADERNO DI RICETTE . Anche questa profuma di Sicilia ed è una ricetta della famiglia di papà che si tramanda da generazioni. Come la maggior parte delle conosciutissime ricette siciliane anche questa potrebbe essere considerata una ricetta da rosticceria o da " campagna" come le definisco io, visto e considerato che è una di quelle pietanze che mia nonna preparava a mio nonno quando partendo la mattina all'alba e rientrando la sera tardi , andava a lavoro nelle campagne.

INGREDIENTI per la pasta per pizza:

500 gr di farina 00 più quella per la lavorazione;

15 gr di lievito di birra sciolto in mezzo bicchiere di acqua tiepida;

5 cucchiai di olio extra vergine di oliva;

10 gr di sale;

q.b. di acqua fredda.

PROCEDIMENTO:

Mettete la farina a fontana su una spianatoia, versatevi al centro il lievito sciolto nell'acqua tiepida e impastate. Aggiungete il sale e continuate al lavorare l'impasto  amalgamando uno alla volta i 5 cucchiai di olio e tanta acqua fredda quanto basta ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Lasciate lievitare  l'impasto ottenuto all'interno di una ciotola coperta con un panno ( meglio se di lana ) in un luogo asciutto e caldo per circa un 'ora o almeno fino a quando non avrà raddoppiato il suo volume.

INGREDIENTI per la farcia:

800 gr di cipolla;

500 gr di salsiccia di suino tritata e privata del budello;

q.b. di pecorino primo sale tagliato a piccoli tocchetti;

q.b. di olio extra vergine di oliva;

q.b. di sale.

PER FINIRE...

In una padella antiaderente scaldate due cucchiai di olio evo e rosolatevi la cipolla tagliata a fette sottilissime. Lasciatela imbiondire e aggiungete la salsiccia tritata. Cuocere per 10 minuti ed eliminate a fine cottura il grasso che la salsiccia avrà lasciato durante la cottura. Lasciate raffreddare. Riprendete la pasta per pizza, infarinate il piano di lavoro e stendetela con il mattarello dandogli una forma rettangolare dello spessore di circa un centimetro. Prendete una teglia  e rivestitela con carta da forno. Mettetevi sopra il rettangolo di pasta e lasciando liberi i bordi laterali, ricopritela con il composto di salsiccia e aggiungete una quantità a piacere di dadini di pecorino. Arrotolate la pasta e spennellate la superficie con un pò di olio evo. Infornate in forno preriscaldato a 200° gradi per circa 20 minuti. Sfornate, lasciate intiepidire e tagliate il rotolo a rondelle.




Nessun commento:

Posta un commento