sabato 17 ottobre 2015

CASERECCE AI FUNGHI PORCINI SU FONDUTA DI FORMAGGIO D'ALPEGGIO


DOLCI TENTAZIONI D'AUTORE nasce a Domodossola ridente cittadina tra le Alpi piemontesi. Anche se all'età di otto anni mi trasferisco in Sardegna con la famiglia rimango sempre legatissima alla terra che mi ha dato i natali. Nella mia quotidianità mi ritrovo spesso a rivivere i momenti della mia infanzia, risento i profumi che c'erano a casa di mia nonna quando preparava il sugo o semplicemente, se mi capita di inzuppare il pane della sera prima nel latte, mi ritorna in mente mio nonno seduto in cucina a capotavola al momento della colazione. I profumi delle montagne, il rumore dei torrenti, la crostata alla crema e mirtilli freschi o la treccia di brioche che mi hanno accompagnato per diversi anni ancora sono e rimarranno sempre tatuati sul cuore e impressi nella mente. Ed è per questo che nasce questa ricetta, ispirata proprio ai ricordi d'infanzia. Buon appetito!


                                                           


INGREDIENTI:

500 gr di Casarecce;

6 funghi porcini grandi;

un pezzetto di pancetta tagliata a listarelle  sottili;

2 spicchi d'aglio;

300 gr di latte intero;

3 fette di formaggio Aleccio tagliato a dadini:

q.b. di grana grattugiato;

una manciata di funghi secchi ridotti in polvere;

q.b. di prezzemolo tritato;

q.b. di olio extra vergine di oliva;

q.b. di sale e pepe.


PROCEDIMENTO:

In una pentola mettere a bollire dell'acqua per cuocere la pasta. In una larga padella antiaderente mettete un paio di cucchiai di olio evo , sbucciate e dividete in due gli spicchi d'aglio e fate insaporire l'olio. Lavate, private dalla loro terra i funghi porcini, divideteli a metà e tagliateli a fettine. Aggiungeteli nella padella e fate rosolare. Tagliate a listarelle sottili la pancetta e fatela rosolare insieme ai funghi. Fate cuocere un paio di minuti, salate e aggiungete un pò di prezzemolo tritato.
Prendete i funghi secchi, metteteli in un mixer e frullateli fino a ricavarne una polvere. In un pentolino mettete il latte, aggiungete il formaggio Aleccio tagliato a pezzettini e sempre mescolando fate sciogliere. Aggiungete il grana grattugiato, la polvere di funghi e  salate leggermente. Aggiungete un paio di cucchiaiate di fonduta nella padella dei porcini. Appena l'acqua raggiunge il bollore, salatela e cuocete la pasta, lasciandola un pò indietro di cottura. Aggiungete un paio di mestoli d'acqua della pasta al sugo di porcini e riaccendete il fuoco. Scolate la pasta con un mestolo forato dentro la padella e fate mantecare aggiungendo il resto della fonduta e qualche mestolo di acqua di cottura della pasta per evitare che si asciughi. Servite caldo con una spolverizzata di prezzemolo.




1 commento:

  1. DOLCI TENTAZIONI D'AUTORE nasce a Domodossola ridente cittadina tra le Alpi piemontesi. Anche se all'età di otto anni mi trasferisco in Sardegna con la famiglia rimango sempre legatissima alla terra che mi ha dato i natali. Ed è per questo che nasce questa ricetta, ispirata ai miei ricordi d'infanzia. Buona lettura e buon appetito!

    RispondiElimina